Logo

ATELIER  DEL  SUONO

il regno dell’alta fedeltà

galleria
dicono di noi
il brogliaccio
contatti
English
[English]
Italiano
[Italiano]

“Oggi si conosce il prezzo di tutte le cose,
ma di nessuna il proprio valore”

Oscar Wilde


Siamo, come voi, appassionati di musica e di alta fedeltà da sempre.

Per questo abbiamo collezionato molti apparecchi audio, selezionandoli accuratamente, cioè secondo valutazioni acustiche, nell’arco di trenta anni tra quanto di più interessante il mercato hi-fi offriva sul fronte della musicalità.

Da qui è nata l’idea di Atelier del suono, ossia un luogo che è l’opposto dell’alta fedeltà parlata (come nei forum) o per sentito dire. Qui infatti è possibile comporre una serie di impianti high end da ascoltare, confrontando numerose catene audio in situazione controllata all’interno delle nostre  sale di ascolto. Solo così, infatti, è possibile verificare sul campo, ossia ascoltandoli, i vari interfacciamenti tra pre, finali, testine-bracci, cavi, basi giradischi, convertitori cd e meccaniche separate. Abbiamo anche apparecchi particolari alimentati a batteria (quali pre phono e meccaniche CD allo stato dell’arte), manopole a trasformatori da 24 scatti di attenuazione in permalloy e superpermalloy, realizzate anche su nostre specifiche, da poter collegare direttamente ad un finale di potenza, saltando così il tradizionale preamplificatore.

foto

Qui si possono trovare e confrontare vari diffusori ad alta efficienza monobanda o a due vie dei marchi più prestigiosi (Altec, Audio Tekne, Klipsch, Redeko, Tannoy, Avantgarde Duo, ecc..). Inoltre troverete in esclusiva una cassa a larga banda in sospensione pneumatica con un rarissimo componente Altec Lansing biflex da 38 cm. in alnico, dotata di un’efficienza di 98 db/W/metro (Upgrade da Atelier del Suono).

Imai

All’Atelier del suono è possibile provare con noi amplificatori a triodo delle tipologie più interessanti 300B e 2A3 single ended e push pull di vari marchi: Sun Audio, Audio Note, Audion. E’ disponibile inoltre per ascolti e confronti un’intera serie di elettroniche pre e finali Audio Tekne IT1- IT2 oltre a vari preampli con stadi phono state of art costruiti da Kyoaki Imai. Nella nostra sala più grande è possibile ascoltare lONGAKU, l’amplificatore Neiro Silver di Kondo, un single ended parallel di 2A3 allo stato dell’arte realizzato in un numero ristrettissimo di esemplari dal maestro giapponese intorno alla metà degli anni novanta ed inserito in contesti audio che ne valorizzano appieno l’eccelsa qualità.

Sala 2

La nostra passione per l’analogico è ancora irrefrenabile e lo testimonia il nostro parco LP (oltre 15.000 titoli disponibili); perciò abbiamo diciotto giradischi in varie configurazioni con motori e volani separati su aria e meccanici della Micro Seiki e di altre marche selezionate, una collezione amplissima di bracci (una ventina), tipo Fidelity Research FR64 – Dynavector 505 – SME 3012R,  testine (oltre trenta) e trasformatori di interfaccia testina-phono di livello qualitativo high-end dal trasformatore ART MC7 e MC8, Uesugi, Fidelity Research, Cotter, Denon, Ortofon, Grace, Supex, Shelter e Audiotecnica.

Sala 2

Comunque l’Atelier del suono è soprattutto un luogo di incontri e di scambi di idee e di esperienze. Una zona di confronti in cui è frequente trovare giornalisti e direttori delle riviste audio (Suono e Fedeltà del Suono), a cui ci lega, ormai da anni, un rapporto di amicizia e di stima.

Del resto insieme condividiamo da sempre questa passione.

 
A presto.



galleria
dicono di noi
il brogliaccio
links
contatti

web design: Fabrizio Falchi
(f.falchigmail.com)

free hit counter