Logo

“Oggi si conosce il prezzo di tutte le cose,
ma di nessuna il proprio valore”

Oscar Wilde


Dicono di noi

Articoli su Remusic:
    REMUSIC

REMUSIC Pre
Prova in batteria.
Undici pre passivi e a trasformatori

REMUSIC, Roberto Rocchi
24 Ottobre 2012
link
PDF
REMUSIC Avantgarde Diffusori Klipsch Belle. L'ascolto
REMUSIC, Roberto Rocchi
24 Gennaio 2012
link
PDF
REMUSIC Avantgarde
Ascolto diffusori Avantgard Acoustic Duo
REMUSIC, Roberto Rocchi
07 Luglio 2011
link
PDF
REMUSIC AN King Reference
Pre phono AN King Reference
Marco Fontanelli
31 Maggio 2011
link
PDF


Articoli su Fedeltà del Suono:

Le Guide di Fedeltà del Suono n. 28
L'Atelier del Suono e Da Vinci Audio
Le Guide di Fedeltà del Suono n. 28 (novembre 2009), Roberto Rocchi
pag. 11-12-13
PDF
GFDS 07 In vetrina:
retrospettiva sui giradischi Micro Seiki 1500

Le Guide di Fedeltà del Suono n. 7 (gennaio 2006), Marco Fontanelli
pag. 20-21-22 
PDF
GFDS 07 Preamplificatore Phono ICS PH1 Signature
Le Guide di Fedeltà del Suono n. 7 (gennaio 2006), Bebo Moroni
pag. 54-55 
PDF


Articoli su Suono
:

Suono 435 Ascoltando gli Avantgarde Acoustic Duo
Suono n.449 (febbraio 2011), Marco Fontanelli
pag. 76-79
PDF
Suono 435 Giochiamo sul serio
Suono n.446 (novembre 2010), Massimo Canzona
pag. 50
PDF
Suono 435 DaVinci Preziosa S
Suono n.435 (dicembre 2009), Paolo Corciuolo
pag. 40-42
PDF
Suono 422 L’uomo dei trasformatori
Suono n.422 (novembre 2008), Marco Fontanelli
pag. 46-47
PDF
Suono 418-419 L’hi-end estremo e il formaggio con i buchi
Visita alla Da Vinci Audio Labs

Suono n.418/419 (luglio/agosto 2008), Paolo Corciuolo
pag. 78-81
PDF
Suono 411 È nato l'Atelier del Suono
Suono n.411 (dicembre 2007)
pag. 10
PDF
Suono 410 Tannoy GRF Autograph Mini
Suono n.410 (novembre 2007), Roberto Rocchi
pag. 68-69
PDF
Suono 405 Come le rose: alcune spine e bellissimi fiori...
Suono n.405 (giugno 2007), Roberto Rocchi
pag. 70-71-72-73 
PDF
Suono 402 Alive and kicking
Suono n.402 (marzo 2007), Roberto Rocchi
pag. 81-82-83-84-85-86
PDF
Suono 401 My Sonic Lab Eminent
Suono n.401 (febbraio 2007)
, Marco Fontanelli e Roberto Rocchi
pag. 76-77
PDF
Suono 396 Gira, gira in tondo...
Suono n.396 (settembre 2006), Roberto Rocchi
pag. 80-81-82-83-84-85-86 
PDF
Suono 394-395 CD "Luci serali"
Suono n.394-395 (luglio/agosto 2006), Marco Fontanelli
pag. 58-59
PDF
Suono 392 Il braccio di lettura
Suono n.392 (maggio 2006), Roberto Rocchi
pag. 86-87-88-89-90-91-92-93-94
PDF
Suono 389 Step up prove sul campo
Suono n.389 (febbraio 2006), Marco Fontanelli
pag. 94-95-96-97
PDF
Suono 388 Step up questo sconosciuto
Suono n.388 (gennaio 2006), Marco Fontanelli
pag. 88-89-90-91
PDF
Suono 382 Il sogno Micro Seiki
Suono n.382 (luglio/agosto 2005), Carlo D'Ottavi
pag. 38-39-40
PDF
Suono 379 Prigionieri della rete
Suono n.379 (aprile 2005), Carlo D'Ottavi
pag. 53
PDF
Suono 372 Kimber Reference KS 3038
da "Il cavo nel pagliaio"
Suono n.372 (settembre 2004),
pag. 59
PDF
Suono 372 Perche' ci vuole orecchio
Suono n.372 (settembre 2004), Marco Fontanelli
pag. 79 
PDF
Suono 370 Matching e servizi
Suono n.370 (luglio/agosto 2004), Marco Fontanelli
pag. 79
PDF
Suono 369 La logica di Frankestein
Suono n.369 (giugno 2004), Marco Fontanelli
pag.76-77
PDF
Suono 361 Il paleontologo ha buone orecchie
Suono n.361 (ottobre 2003), Marco Fontanelli
pag. 88-89-90-91-92-93-94-95
PDF
Suono 345 Audio Tekne MC6310
Suono n.345 (giugno 2002), Roberto Rocchi
pag. 80-81
PDF
Suono 334-335 Imai San in Italia
Suono n.334/5 (luglio/agosto 2001), Roberto Rocchi
pag. 80-81
PDF
Suono 329 Audio Tekne: la catena completa
Suono n.329 (febbraio 2001), Roberto Rocchi
pag. 80-81-82-83
PDF
Suono 317/318 Modifichiamo il pre Luxman CL32
Suono n.317/318 (gennaio/febbraio2000), Fabio Federici
pag. 56-57-58-59-60
PDF



Guide to Vinyl Playback - “The Absolute Sound” (2010)

PDF



Golden ear awards 2009 su “The Absolute Sound” (The Absolute Sound, May 2009)

DaVinci Audio Labs Reference Grandezza Phono Cartridge.

Making trasparent musical sense
by Jonathan Valin

PDF PDF


AAS Gabriel/DaVinci Record Playing System

This gorgeous secondo player from Swiss engineer Peter Brem combines a world-class belt-drive turntable with a magnetically suspended platter (the AAS Gabriel/DaVinci), a world-class twelve-inch tonearm (the Grandezza), and an optional world-class cartridge (the Grandezza Reference) in a package that is the veritable CLX of analog sources. Like the CLX, the DaVinci is a wonder at revealing details of timbre, texture, dynamic, and engineering that you've never heard before, and (again like the CLX) it is astonishingly realistic with first-rate LPs, lowering noise and raising resolution to new heights of fidelity. (Like the MartinLogan, it simply sets a new standard of dynamic scale on piano-to-pianissimissimo passages). Like all ’turntables, the DaVinci is best used on an isolation, most transparent-to-sources non-linear-tracking LP-playback device I've ever heard, rivaling my long-time reference Walker Black Diamond. (Reviewd in Issue 191)

PDF



Jonathan Valin su “The Absolute Sound” (The Absolute Sound, March 2009)
The cutting edge. Hats off, gentlemen!

PDF PDF PDF PDF PDF PDF PDF
AAS Gabriel/Da Vinci Turntable and Da Vinci Grandezza Tonearm review.

PDF versione originale in inglese
PDF traduzione in italiano



Jim Hannon  su “The Absolute Sound” (The Absolute Sound, April/May 2009)
Turntables, Cartridges, & Phonostages

... DaVinci Audio Labs premiered a luscious turntable derived from the company’s fl agship “AAS Gabriel.” The “In Unison” ’table ($26,850) uses the same custom motor, aluminum with copper platter, and magnetic bearing as the “Gabriel,” but with an aluminum base. It was producing exquisite sound using the company’s outstanding Grandezza ($11,635) and Nobile ($7750) tonearms with Grandezza MC cartridge ($7300). ...

... Next was one of the most fascinating rooms at CES: the Da Vinci Audio Labs suite, where I heard the $100k+, tall, multiway, dipole, fl oorstanding Da Vinci Virtù loudspeaker, driven by Da Vinci electronics and sourced by a superb Da Vinci Unison ’table. After an adjustment was made to the woofers on Day One, the sound was…phenomenal, with a level of inner detail, dynamic nuance and scale, timbral accuracy, and sheer you-are-there realism that matched anything else at the show (except, perhaps, for the M5). After I listened to the torture-test Attila Bozay recording, I wrote in my notepad: Incroyable! And it was incredible. I don’t know how real-world these very odd and odd-looking speakers are at this point. They appear to use a single full-range driver buttressed by two active woofers. All drivers are fi eld coil, specially made for Da Vinci by FERTIN Acoustic with decoupled baskets and unique cones in an open-baffl e enclosure made on one side of the same tonewood used in violinmaking and on the other of a special constrained-layer damping material. All I can say is that the Virtùs sounded uncannily realistic on the LPs I brought with me to the show. Along with the Vandersteen 7s (and two others we will come to), this was the third-best sound of the show. ...

PDF


Jonathan Valin (31/01/2009: avguide.com - CES di Las Vegas)
Jonathan Valin sul suono della Da Vinci Audio Labs

One of the most fascinating rooms at CES: the Da Vinci Audio Labs suite, where I heard the $100k+ tall, multiway, dipole, floorstanding Da Vinci Virtù loudspeaker, driven by Da Vinci electronics and sourced by a superb Da Vinci Unison ’table. After an adjustment was made to the woofers on Day One, the sound was…phenomenal, with a level of inner detail, dynamic nuance and scale, timbral accuracy, and sheer you-are-there realism that matched anything else at the show (except for the M5). After I listened to the torture-test Attila Bozay recording, I wrote in my notepad: Incroyable! And it was incredible. I don’t know how real-world these very odd and odd-looking speakers are at this point. They appear to use a single full-range driver buttressed by two active woofers. All drivers are field coil, specially made for Da Vinci by FERTIN Acoustic with decoupled baskets and unique cones in an open-baffle enclosure made on one side of the same tonewood used in violin-making and on the other of a special constrained-layer damping material. All I can say is that the Virtùs sounded uncannily realistic on the LPs I brought with me to the show. Along with the Vandersteen 7s (and two others we will come to), this was the third-best sound of the show. [link]



Fedeltà del suono (28/05/2008: News)
La Da Vinci Audio Labs ha scelto l’Atelier del Suono come sede dimostrativa esclusiva per l'Italia

Dal mese di maggio 2008 l’Atelier del Suono è stato scelto per la sua professionalità come esclusiva sede dimostrativa italiana dal prestigioso marchio svizzero Da Vinci Audio Labs (...)



Audiomania (29/05/2008)
La Da Vinci Audio Labs ha scelto l’Atelier del Suono come sede dimostrativa esclusiva per l'Italia

Dal mese di maggio 2008 l’Atelier del Suono è stato scelto per la sua professionalità come esclusiva sede dimostrativa italiana dal prestigioso marchio svizzero Da Vinci Audio Labs (...)



Video HiFi Reportage  (15-16/12/2007: Percorsi Sonori)
Negozi nel Mondo di Bebo Moroni - Atelier del Suono, Livorno Italy

(...) se si è appassionati di alta fedeltà, di dischi, di grande vintage, come si fa a resistere alla tentazione di andarlo a trovare e di ascoltare cosa ha deciso di far suonare nella saletta principale? Ogni volta è una sorpresa, graditissima.

Nell’Atelier del Suono non si trovano le "solite" cose. Sennò uno come Imai San si muoveva per andare a visitarlo?

No, nell’Atelier non si trovano le solite cose. Ci sono gli introvabili giradischi Micro nelle configurazioni classiche e in quelle a due motori "Audio Tekne", ci sono gli Altec, i Tannoy, i JBL classici, una parata di giradischi da far venire l’acquolina in bocca a qualsiasi appassionato di analogico, le elettroniche Uesugi, i pre a trasformatori Audio Technica e Luxman, i più pregiati e ricercati bracci e testine, ci sono gli straordinari pre phono e convertitori D/A della ICS, normalmente introvabili, e ci sono naturalmente migliaia e migliaia di LP certosinamente catalogati. Insomma, un piccolo paradiso, tutto da visitare, tutto da godere.
Alla faccia delle malelingue (e io e Antonio sappiamo perché).

(...) l’Atelier val bene una visita (una messa non so, non son cose di cui m’intendo). Livorno non è poi così lontana, si mangia bene e si può fare una capatina a trovare Giulio Cesare Ricci.

Ma soprattutto si può ascoltare un’alta fedeltà completamente difforme dalla piatta norma.



VideoHiFi.com Forum (un tuffo rigenerante nell'Atelier del suono... )

...bene, sono appena passati due giorni, da quando in un gelido e piovoso pomeriggio livornese, ho avuto la strana idea di seguire il consiglio di B.M.e di tentare un'incursione nello "studio di consulenza musicale" del Sig. Palmieri. Il tutto ovviamente previo appuntamento telefonico.
Ma veniamo all'incontro con la filosofia del nostro "consulente", i 6 watt e i diffusori ad alta efficienza. Intanto, non posso che ringraziare di cuore il Sig. Antonio, per avermi dato la possibilità di ascoltare per alcune ore una tipologia d'impianto di cui avevo soltanto letto qualcosa qua è là ma di cui non avevo mai avuto esperienza.
Il concetto è se ho capito bene: vi metto a disposizione tutto questo ben di Dio per una giornata affinchè possiate farvi un quadro di quasi tutto ciò che bolle nella pentola dell'hi end...pentola, quella di Mr.Palmieri, in cui gli ingredienti della musica sono stati dosati con un'esperienza di quasi quarant'anni (un'occhiata alla galleria del sito basta per capire quali velivoli possono alzarsi in volo dal ponte di quella portaerei). Da lì poi, uno deciderà che strada prendere, magari riuscendo a evitare il classico calvario dei neofiti: farsi accompagnare dal consulente nella composizione dell'impianto o proseguire per conto proprio... Non so alla fine io che farò, ma sicuramente ho scoperto che avevo davvero ancora molto da imparare relativamente all'impatto e alle qualità musicali dell'analogico ben temperato :-).

Un saluto a tutti,
carlo



AudioCostruzioni (visite incontri)

(...) Mi comincia a mostrare  il suo atelier  e devo dire che rimango di stucco , appena entro  noto  una serie di diffusori ad alta efficienza Audio T.  con  altoparlanti Diatone ,  una serie di giradischi Micro  impressionante ( mi ha detto che ne ha 25 circa ) e una teca piena  di  Step up e Pre  phono  e poi passiamo alla sala..
Nella sala mi trovo una serie di apparecchiature veramente hi-end Audio Tekne  - Sun Audio - e tutto il meglio che si puo' trovare  nel mercato per  i giradischi e tutti i suoi accessori.
Praticamente Antonio ha provato tutto quello che e di alto livello !!!!!!  in casa ha tutte le puntine di alto livello e una trentina di bracci di vario genere !!!

(...) Mi lascio con Antonio  con la promessa di un  ulteriore  incontro e vi metto sotto le conclusioni:
1. Antonio e uno dei più grandi appassionati che mi e capitato di vedere
2. Se avete bisogno di consulenze HIGH-END, aiuto per il  giradischi ,  vinile , alta efficienza , interfacciamenti
    testina/braccio/trasformatori/phono ,  potete rivolgervi a lui, se avete  intenzione di arrivare a i massimi livelli.



The Casablanca Group

An amazing audiophile from Italy. The Atelier Of Sound or The Workshop Of Sound.No matter how you understand it,the presentation stands alone in its class. Antonio Palmieri,has grace his love through years of experience, knowledge, style, and appreciation for those who share his love and passion for music.For that reason he calls it "Atelier del Suono".



VideoHiFi.com Forum


Un MICRO SEIKI RX-1500 fa da motore/volano un altro MICRO SEIKI RX-1500 FVG fa da trasport con tre bracci e tre testine. Il trasport e' con perno in aria,piatto in aria e aspirazione del disco per mezzo di una pompa MICRO SEIKI RX-1110 supersilenziosa.
braccio 1:Fidelity Research FR-64S con testina Jeff Roland/Ikeda con avvolgimenti in argento.
braccio 2:SME 3012R con testina Audiotekne MC-6310 e schell Audiotekne.
braccio 3:Micro 505 con testina Koetsu Rosewood Platinum.